Come agisce l'Apparecchio dentale?

Che cos'è l'apparecchio dentale? Perchè è utile utilizzarlo?


Acquistare un apparecchio dentale ed utilizzarlo per tutto il lasso di tempo suggerito dal professionista è sicuramente una delle cure ortodontiche più diffuse, vediamo dunque quali sono le sue caratteristiche.


L'apparecchio dentale è una struttura rigida che viene realizzata dal professionista rigorosamente sulla base delle esigenze del singolo paziente. L'utilità legata all'uso dell'apparecchio dentale è legata al fatto che, questa struttura, è in grado di correggere in maniera molto efficace eventuali problemi della dentatura, soprattutto per quanto riguarda lo svilupparsi dei denti.


Nel caso in cui si riscontrino delle anomalie nella dentatura, soprattutto per quanto riguarda la crescita dei singoli denti (non a caso, questa cura si rende necessaria soprattutto in età adolscenziale) l'utilizzo di un apparecchio ortodontico è provvidenziale.


Laddove un professionista riscontri un difetto di crescita della dentatura, dovuto alle ragioni più svariate, l'apparecchio dentale è un supporto che riesce ad intervenire in modo mirato correggendo il loro sviluppo e favorendo quindi la crescita di denti perfettamente dritti, allineati, correttamente distanziati l'uno dall'altro.


Capita piuttosto frequentemente che in età giovanissima i denti dimostrino di avere dei problemi di crescita di tipologie molteplici, ed in tutti questi casi, appunto, gli apparecchi riescono a rispondere in maniera mirata a questo tipo di necessità.


Sebbene l'utilizzo di un apparecchio possa rappresentare, talvolta, un qualcosa di indesiderato, sia per ragioni puramente estetiche che per aspetti pratici, il suo utilizzo in fase di sviluppo dei denti è cruciale affinchè la dentatura possa svilupparsi in modo impeccabile; i rischi che si corrono nel caso in cui non si intervenga in modo tempestivo tramite l'utilizzo di questi supporti, infatti, sono notevoli, anche a livello prettamente estetico.


Si possono distinguere fondamentalmente due diversi tipi di apparecchio dentale, ovvero l'apparecchio ortodontico fisso, il quale non può essere rimosso dal paziente fino al termine del trattamento, e l'apparecchio ortodontico mobile, che può essere all'occorrenza rimosso con molta facilità, magari anche solo per lavare i denti in maniera ottimale.


Dal punto di vista qualitativo non ci sono differenza tra l'una e l'altra soluzione; sarà compito del professionista, ovviamente, valutare le peculiarità del singolo paziente, al fine di presentargli o pro ed i contro dell'una e dell'altra soluzione disponibile; in determinati casi, ad esempio, l'apparecchio fisso rappresenta l'unico rimedio realmente efficace, in altri invece il cliente del dentista può scegliere in modo autonomo tra l'una e l'altra possibilità


Talvolta l'apparecchio dentale, come detto in precedenza, è indossato con disagio, soprattutto dai bambini: questo apparecchio è non di rado considerato come un inestetismo molto evidente, tuttavia la qualità degli apparecchi moderni è tale da ridurre al minimo questo aspetto.


A tal riguardo, un tipo di apparecchio dentale di ultima generazione molto apprezzato è l'apparecchio trasparente, il quale è pressochè invisibile all'esterno e riduce dunque al minimo l'inestetismo legato al suo utilizzo.


Si tratta di un apparecchio molto pratico il quale riesce ad "abbracciare", con la sua struttura", tutta la dentatura da correggere; in pratica, questo innovativo apparecchio è proprio come se non ci fosse, a livello visivo, ma allo stesso tempo tuttavia riesce a garantire una correzione impeccabile dei difetti per i quali è stato impiegato, assicurando uno sviluppo dei denti assolutamente sano e senza difetti di natura strutturale.


Oramai, apparecchi altamente efficienti quali appunto, l'apparecchio invisibile, sono divenuti largamente diffusi; mentre fino a pochi anni fa, infatti, solo pochissimi professionisit erano in grado di eseguire questo tipo di realizzazioni per i loro pazienti, oggi questi supporti dentali sono divenuti largamente diffusi, di conseguenza non è affatto complicato individuare un professionista che possa operare in modo mirato fornendo, al suo cliente, un apparecchio dentale invisibile specifico per le sue necessità.


Anche a livello estetico, dunque, questa branca della dentistica è stata protagonista di progressi molto importanti negli ultimi anni, dunque un apparecchio dentale odierno è sicuramente meno visibile e meno scomodo rispetto agli apparecchi tradizionali, i quali, effettivamente, compromettevano in maniera piuttosto vistosa l'aspetto. 


L'utilizzo di un apparecchio dentale, che si tratti di un apparecchio limitato ad un breve utilizzo oppure, al contrario, da adoperare per lunghi anni, può essere certamente definito, a livello generale, come un qualcosa di molto meno problematico rispetto ad alcuni decenni fa, quando effettiamente il disagio legato all'utilizzo di un apparecchio dentale poteva essere notevole, soprattutto tra gli adolescenti.
comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Le più diffuse tariffe dei dentisti in Italia

Le più diffuse tariffe dei dentisti in Italia Le tariffe dei dentisti in Italia sono piuttosto uniformi su tutto il territorio nazionale, anche se si può certamente usufruire di offerte... Leggi tutto

Le capsule dentali ed i loro costi

Le capsule dentali ed i loro costi Il termine capsule dentali è in genere utilizzato, nell'ambito della dentistica, in due modi differenti: per intendere gli elementi in ceramica o... Leggi tutto

Ponte dentale o impianto dentale? Differenza di costo

Ponte dentale o impianto dentale? Differenza di costo Realizzare un ponte dentale o un impianto dentale? Moltissime persone che hanno la necessità di rimpiazzare uno o più denti mancanti si chiedono... Leggi tutto