Denti in zirconio: perchè sono così apprezzati?

Quali sono le caratteristiche dei denti in zirconio?


Che cosa sono i denti in zirconio? Lo zirconio è un materiale che, negli ultimi tempi, si è imposto in maniera notevole nell'ambito dell'ortodonzia, vediamo dunque quali sono le sue caratteristiche,


Come si può ben immaginare, è esigenza comune a molte persone quella di sostituire in maniera impeccabile con appositi elementi artificiali dei denti mancanti oppure oramai gravemente compromessi da carie, scheggiature o patologie di ogni genere.


Come noto, per fronteggiare questo tipo di problema si possono attuare diversi rimedi, come ad esempio la realizzazione di una capsula dentaria, di un ponte dentale, oppure anche di un vero e proprio impianto osteointegrato.


E' compito del professionista indirizzare il paziente verso la soluzione migliore per il proprio problema, dopo aver valutato con grande attenzione le caratteristiche della dentatura del paziente e le possibili strutture che possono realizzarsi di conseguenza.


A prescindere da quale sia la decisione finale, la scelta dei materiali è importantissima, e lo zirconio, appunto, è considerato ad oggi uno dei migliori.


I denti in zirconio si costituiscono infatti di una lega metallica particolarmente pregiata, in grado di costutuire la "anima" del dente artificiale in maniera molto solida e robusta.


Altra caratteristica molto importante dello zirconio, tuttavia, è quella che riguarda l'aspetto prettamente estetico: lo zirconio è in grado di riprodurre in maniera molto efficace il naturale smalto dei denti, di conseguenza una struttura di questo tipo è il top anche per quanto riguarda la bellezza della dentatura.


Se si hanno applicati dei denti in zirconio, magari tra denti naturali, è quasi impossibile riconoscere la differenza, dal momento che lo zirconio riproduce perfino il medesimo riflesso della dentatura naturale.


Insomma, è davvero più che evidente come lo zirconio rappresenti, assolutamente, un materiale di livello eccellente per essere impiegato in modalità differenti nel mondo della dentistica, ma, nello specifico, per quali tipi di utilizzo è perfetto?


Lo zirconio è un materiale che può essere utilizzato con successo, come detto, per produrre dei denti artificiali, quindi, nello specifico, è uno dei migliori materiali che possono oggi essere scelti per la realizzazione di corone dentali o capsule dentali. Che cosa distingue l'una e l'altra tipologia di elemento?


Le capsule dentali sono dei denti artificiali che presentano, di fatto, una struttura cava: questi denti artificiali, infatti sono applicati direttamente su denti danneggiati o rovinati.


Questi denti artificiali, di fatto, coprono il dente rovinato avvolgendolo con la propria struttura, e in questo modo riescono quindi a sostituirlo in maniera ottimale, rendendo la dentatura, nel suo complesso, assolutamente perfetta.


Proprio perchè, come detto, la capsula dentaria si sostiene direttamente sul dente danneggiato, può accadere che il professionista a cui ci si rivolge scelga di modellare leggermente il dente naturale, in modo che la capsula possa coprirlo in modo impeccabile.


Ben diverso è il discorso, tecnicamente parlando, per quanto riguarda le corone dentali; analogamente alle capsule, infatti, le corone dentali sono di fatto dei denti artificiali, tuttavia c'è da fare una distinzione piuttosto importante: mentre le capsule si applicano, come detto, direttamente sul dente danneggiato, le corone sono i denti artificiali impiegati nell'ambito di un impianto osteointegrato.


Negli impianti osteointegrati le capsule vengono applicare direttamente sull'impianto attraverso un semplice sistema di avvitamento, ed in questo modo di riesce dunque a riottenere una dentatura impeccabile, pressochè identica, dal punto di vista strutturale, ai denti veri.


L'implantologia dentale ha fatto dei veri e propri passi da gigante negli ultimi periodi, dal momento che sono stati definitivamente scongiurati i fastidiosi rigetti che l'organismo può comportare.


L'applicazione di piccole capsule in zirconio consente, oggi, di restituire ai pazienti una dentatura ottimale, non solo efficiente dal punto di vista della funzionalità, ma anche perfetta da punto di vista prettamente estetico: è pressochè impossibile, nelle esecuzioni realizzate a regola d'arte, distinguere un impianto dentale da una dentatura normale.


I denti in zirconio dunque, a prescindere da quale sia la modalità con cui vengono impiegati, sono sicuramente quanto di meglio si possa richiedere per la realizzazione di denti artificiali, e possono corrispondere in modo assolutamente ideale, perfetto, ai denti naturali, assicurando la possibilità di eseguire senza alcun tipo di problema anche le masticazioni più ardue.
comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Le protesi dentarie possono essere mutuabili?

Le protesi dentarie possono essere mutuabili? Le protesi dentarie possono essere mutuabili ? Sono tantissime le persone che si pongono questa domanda, e scelgono lo studio dentistico al quale... Leggi tutto

Come eseguire la pulizia delle protesi dentarie

Come eseguire la pulizia delle protesi dentarie La pulizia delle protesi dentarie è un aspetto di grande importanza per il corretto mantenimento di questi elementi artificiali, senza considerare... Leggi tutto

Adesivi per dentiere: come utilizzarli?

Adesivi per dentiere: come utilizzarli? Gli adesivi per dentiere servono alle persone che utilizzano una protesi dentaria e sentono spesso l'esigenza di mantenerla perfettamente aderente... Leggi tutto