Le faccette dentali che cosa sono?

Le faccette dentali migliorano in modo sorprendente il sorriso, che così riacquista luminosità e brillantezza


Le Faccette dentali sono, una specie di “unghie finte”su misura, sottilissime, realizzate con materiali del colore del dente naturale, destinate a coprire la superficie anteriore dei denti per migliorarne l’aspetto.

Le faccette dentali migliorano in modo sorprendente il sorriso, che così riacquista luminosità e brillantezza.

Le faccette dentali sono delle protesi dentali che coprono solo parzialmente il dente, la parte anteriore; questa procedura è meno invasiva rispetto alla copertura del dente con una corona.

Che cosa sono le impiallacciature dentali?

Con il termine tecnico di impiallacciature dentali si intendono proprio le faccette dentali, che sono un’innovazione relativamente recente nella moderna odontoiatria estetica.

Le Faccette dentali possono essere realizzate in: 

  • Porcellana
  • resina  composita  

Le Faccette in porcellana resistono alla formazione delle macchie meglio delle faccette in resina composita e hanno una più elevata capacità di riflettere la luce quindi donano un sorriso più luminoso. Sono molto resistenti.

Le Faccette in resina composita sono più sottili di quelle in porcellana e richiedono la rimozione di una minore quantità della superficie del dente prima del posizionamento. Sono meno durature e tendono a fessurarsi più facilmente.

La scelta del materiale più idoneo potrà essere fatta  solo con la collaborazione del dentista estetico.

Le faccette dentali sono abitualmente utilizzate per migliorare il sorriso e correggere le imperfezioni dei denti:

  • Denti  macchiati da: trattamento canalare; da tetraciclina o da altri farmaci, da eccesso di fluoro, da altre cause come ad esempio la presenza di grandi otturazioni in resina che hanno scolorito il dente
  • Denti deteriorati dal bruxismo o l’età
  • Denti che sono scheggiati o rotti
  • Denti che sono disallineati o di forma irregolare
  • Denti con spazi tra loro

L’uso delle faccette dentali in molti casi di scarsa occlusione consente di migliorare la masticazione. 

Qual è la procedura da seguire per mettere le faccette dentali?

Per le faccette dentali in genere si richiedono 3 sedute dal dentista.

La prima seduta per la consultazione e le successive due sedute per applicare le faccette.

Un dente o più denti possono essere rivestiti contemporaneamente.

Diagnosi e pianificazione del trattamento.

Questa prima fase prevede la partecipazione attiva del paziente.
Durante il primo appuntamento, il dentista esaminerà i denti per assicurarsi che le faccette dentali siano la soluzione migliore e più adatta per soddisfare le aspettative del paziente.
Il dentista dovrebbe spiegare quali siano i vantaggi e gli svantaggi dell’applicazione delle faccette. Si procede  con i raggi X ed, eventualmente, si prende l’impronta dentale della bocca e dei denti.

Preparazione.

Per preparare un dente per l’impiallacciatura, il dentista deve rimuovere circa mezzo millimetro di smalto dalla superficie del dente, che è una quantità quasi uguale allo spessore del rivestimento da aggiungere alla superficie del dente.
L’operazione di rimozione dello smalto, è indolore grazie all’uso dell’anestesia locale.

Successivamente, sarà presa l’impronta dentale del paziente.
Questa impronta dentale sarà usata come modello che viene inviato ad un laboratorio odontotecnico, per la realizzazione delle faccette dentali.

Di solito sono richieste da 1 a 2 settimane per avere le faccette dal laboratorio.

Per i denti molto rovinati, si potranno prevedere delle faccette dentali temporanee.

Prima che il rivestimento dentale venga cementato in modo permanente al dente, sono richieste varie prove, sia per la forma che il colore, che porteranno alla preparazione definitiva del dente per ricevere le faccette.
Un cemento speciale viene applicato al rivestimento e l'impiallacciatura viene poi applicata al dente.

Una volta che le faccette sono state correttamente posizionate sul dente, il dentista applica un fascio di luce speciale per l'impiallacciatura dentale, che attiva sostanze chimiche nel cemento, facendolo indurire molto rapidamente.
Le fasi finali prevedono la rimozione del cemento in eccesso, valutando il morso ed eventuali irregolarità finali del rivestimento, se necessario.
In genere si torna per una visita di controllo in un paio di settimane per verificare come le gengive stanno rispondendo alla presenza del rivestimento e per esaminare ancora una volta il posizionamento del rivestimento.

Quanto durano le faccette dentali?

Le faccette dentali hanno una durata che varia dai 5 ai 10 anni, poi devono essere sostituite.

Quali sono le cure richieste dalle faccette dentali?

Le cure richieste per un buon mantenimento delle faccette dentali sono del tutto simili a quelle che si hanno per i denti naturali.

Si dovrebbe usare lo spazzolino due volte al giorno e il filo interdentale, come nella normale igiene dentale quotidiana di base.
Si dovrebbe anche seguire un piano di pulizia dentale professionale due volte all’anno per ridurre il rischio di formazione di placca, tartaro e carie. 

Anche se le faccette in ceramica sono più resistenti alle macchie si dovrebbero evitare tutti gli alimenti che hanno proprietà coloranti come vino, caffè e tè. 

È inoltre consigliabile di usare delle protezioni ad hoc per chi pratica degli sport che prevedono colpi ai denti.

Per una maggiore durata

  • Evitare cibi e alimenti duri e croccanti
  • Evitare di mangiare le unghie
  • Evitare la formazione di placca, tartaro e carie
  • Evitare completamente il fumo
  • Evitare bibite ed alimenti che possono macchiare i denti

Quanto costa un intervento di estetica dentale con le faccette dentali? 

I prezzi variano da studio a studio, vanno da 600 euro in su a dente.

L’assicurazione dentale di solito non copre i costi delle faccette dentali.

 

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Le protesi dentarie possono essere mutuabili?

Le protesi dentarie possono essere mutuabili? Le protesi dentarie possono essere mutuabili ? Sono tantissime le persone che si pongono questa domanda, e scelgono lo studio dentistico al quale... Leggi tutto

Come eseguire la pulizia delle protesi dentarie

Come eseguire la pulizia delle protesi dentarie La pulizia delle protesi dentarie è un aspetto di grande importanza per il corretto mantenimento di questi elementi artificiali, senza considerare... Leggi tutto

Adesivi per dentiere: come utilizzarli?

Adesivi per dentiere: come utilizzarli? Gli adesivi per dentiere servono alle persone che utilizzano una protesi dentaria e sentono spesso l'esigenza di mantenerla perfettamente aderente... Leggi tutto