Prodotti sbiancanti per denti: perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno è una sostanza che garantisce ottimi risultati nello sbiancamento della dentatura


Scegliere con cura i migliori prodotti sbiancanti per denti è fondamentale per restituire alla propria dentatura la loro accesa colorazione originaria.


Per mantenere integro e vivace il bianco dei denti è fondamentale l’igiene orale, dunque lavare i denti con costanza, preferibilmente subito dopo i pasti principali, con un dentifricio idoneo alle caratteristiche dei propri denti e delle proprie gengive ed avendo cura di cambiare lo spazzolino una volta al mese.


Anche nel caso in cui si rispettino tutte le regole per una corretta igiene orale, tuttavia, i denti si possono macchiare per molteplici cause: l’assunzione regolare di caffè, bevande zuccherate ed alimenti di vario tipo può, a lungo termine, danneggiare il bianco originario dei denti.


I denti macchiati sono dovuti alla presenza di molecole che penetrano attraverso lo smalto dentale assorbendo la luce e rendendo così i denti visibilmente più opachi e scuri. Dal punto di vista chimico, è il perossido di idrogeno la sostanza che può contrastare efficacemente questo fenomeno, liberando ossigeno a contatto con la superficie del dente, rompendo i legami chimici alla base di queste sgradite  formazioni e rendendo così incolori gli effetti visivi sulla superficie del dente.


I migliori prodotti sbiancanti presenti sul mercato, infatti, contengono proprio del perossido di idrogeno, e per agire con efficacia devono semplicemente entrare in contatto con la dentatura. Il vantaggio evidente nell’utilizzo di questi prodotti è nel fatto che si possono evitare delle altre metodologie di intervento meccanico, le quali sono meno efficaci dal punto di vista estetico e possono inoltre comportare, a lungo termine, dei danni alla dentatura, come ad esempio consumare la superficie dentale per via di eccessivi sfregamenti.


Nel momento in cui si scelgono dei prodotti sbiancanti per denti, dunque, è utile controllare che contengano del perossido di idrogeno; ad ogni modo il dentista saprà certamente consigliare il tipo di cura più adatto sulla base del singolo caso


Le alternative a questa soluzione non mancano, ma tra un così ampio ventaglio di proposte è importante riuscire a muoversi in modo consapevole e scegliere esclusivamente delle alternative valide.


Delle soluzioni per sbiancare i denti all'insegna della qualità possono essere, ad esempio, i trattamenti a laser: il laser, negli ultimi tempi, ha trovato davvero numerosissime applicazioni nel mondo dell'estetica e della medicina, e può tornare più che utile anche per quanto riguarda questo tipo di necessità.


Grazie ad appositi dispositivi, i quali emanano dei particolari fasci di luce LED, i professionisti possono effettuare uno sbiancamento denti molto efficace e moderno, peraltro con delle sedute molto rapide e del tutto indolori.


Anche nel caso dei trattamenti laser, bisogna dirlo, i risultati non possono essere definitivi, tuttavia sottoponendosi ai trattamenti proposti dal professionista con una cadenza regolare si ha certamente la possibilità di mantenere il colore dei propri denti come desiderato.


Un'altra soluzione che può garantire validi risultati, ma che non rientra propriamente tra i trattamenti di sbiancamento, è inoltre rappresentata dalle cosiddette faccette dentali.


Le faccette dentali sono dei piccoli elementi, realizzati quasi sempre in zirconio o in materiali ceramici, i quali vengono collocati sulla parte frontale del dente al fine di coprirne la superficie danneggiata; questa opportunità è ottima, dunque, non solo per porre rimedio a discromie o a macchie dentali, ma anche per coprire dei difetti di tipologia differente, come ad esempio scheggiature o danneggiamenti.


In talune occasioni, le faccette dentali rappresentano una soluzione interessante anche per migliorare l'assetto strutturale della dentatura, dunque per rendere i denti perfettamente allineati e spaziati l'uno dall'altro.


Le faccette dentali devono essere considerate, ad ogni modo, come una soluzione limite; tutti i trattamenti sbiancanti a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza, infatti, possono offrire dei risultati assolutamente professionali, per quanto non siano di tipo definitivo.

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Sbiancare i denti con lampada led

Sbiancare i denti con lampada led Sbiancare i denti con lampada led è una delle tecniche più vantaggiose per fare in modo che la propria dentatura possa riprendere una colorazione... Leggi tutto

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa La pulizia dei denti è un aspetto fondamentale non solo dal punto di vista prettamente estetico, ma anche per la salute dentale in generale; è... Leggi tutto

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste?

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste? Se si ha l'esigenza di sbiancare i propri denti , si può scegliere tra una vasta gamma di trattamenti "fai da te", acquistabili presso qualsiasi... Leggi tutto