Sbiancamento denti fai da te: quali prodotti scegliere?

Quali sono i più diffusi prodotti per lo sbiancamento denti fai da te?


Con il termine "sbiancamento denti fai da te" si intendono tutte quelle tecniche che è possibile mettere in atto nell'ambito delle proprie mura domestiche per recuperare una dentatura dall'impeccabile colore bianco, senza alcuna discromia.


Avere dei denti bianchi è un desiderio comune a tutti, uomini e donne: una dentatura perfettamente è anzitutto indice di pulizia e di igiene personale, ma soprattutto mette notevolmente in risalto la bellezza del sorriso e, in generale, del viso.


Al contrario, chi ha dei denti macchiati o ingialliti, ne risente notevolmente dal punto di vista psicologico, evitando perfino di sorridere per non mostrare questo difetto.


Le persone che, loro malgrado, sono interessate da queste imperfezioni dei denti, sono davvero numerosissime: importanti "fette" di popolazione, anche per quanto riguarda le fasce di età più giovani, convivono con questi difetti e sono dunque fermamente intenzionate a recuperare dei denti dalla tonalità impeccabile.


Non c'è da stupirsi, tuttavia, se questo difetto estetico riguarda così tante persone: i motivi che possono influire nel danneggiare l'originario colore bianco dei denti, infatti sono davvero numerosi.


Abitudini quali bere abitualmente caffè, alcolici o bevande zuccherate sono sicuramente deleterie da questo punto di vista, ed ancor di più lo è il fumo, vizio che ovviamente sarebbe bene deppenare dalle proprie abitudini anche per preservare la propria salute.


Le soluzioni per sbiancare i denti oggi disponibili sono diverse, ma è sicuramente importante badare anche a questi aspetti di natura alimentare se si vuol conservare una dentatura piacevole a livello estetico.


I metodi di sbiancamento fai da te, in genere, sono considerati di efficacia minore rispetto ai trattamenti professionali che è possibile eseguire presso studi dentistici specializzati, tuttavia anche con questi sistemi è certamente possibile raggiungere dei risultati apprezzabili, se pur vi siano dei limiti importanti.


Per effettuare uno sbiancamento denti fai da te è sufficiente acquistare presso negozi specializzati, o anche presso la grande distribuzione, dei prodotti specifici per lo sbiancamento, come ad esempio dei dentifrici dalla particolare composizione, gel da applicare sui denti, prodotti naturali quali la salvia ed altre erbe.


Altri prodotti che rientrano a pieno titolo nella categoria dello sbiancamento denti fai da te sono inoltre il bicarbonato di sodio, sostanza che può annientare in maniera molto efficace le macchie che compaiono sui denti, anche se il dosaggio deve essere effettuato con molta cautela per evitare che possa danneggiarsi il naturale smalto dei denti, e le cosiddette penne sbiancanti, le quali vanno passate sulla dentatura e grazie alla presenza di particolari sostanze riescono a ridurre notevolmente le discromie.


Infine, tra i prodotti per sbiancamento denti fai da te ci sono le classiche striscette sbiancanti: dei prodotti adesivi che vanno applicati sulla superficie del dente le quali riescono ad asportare gli accumuli batterici localizzati che causano, appunto, la comparsa delle indesiderate macchie.


Prodotti come questo, che possono essere facilmente reperiti in commercio anche per quanto riguarda gli ipermercati e la grande distribuzione, sono sicuramente da considerarsi una soluzione che può offrire risultati interessanti ma comunque, nel complesso, assolutamente limitati.


Il costo di questi prodotti è decisamente accessibile, difficilmente, infatti, si superano le 50 euro per singola confezione, ed anche questo è un motivo per il quale moltissime persone che hanno questo tipo di esigenza scelgono di optare per questa opportunità.


Bisogna sottolineare inoltre, tuttavia, che tutti questi rimedi hanno carattere temporaneo: non si può immaginare, con soluzioni di questo tipo, di poter risolvere il problema delle macchie dei denti e delle discromie in modo definitivo.


In verità, anche i trattamenti che propongono i professionisti e gli studi dentistici sono limitati dal punto di vista temporale, tuttavia devono assolutamente essere considerati molto più qualitativi, sia per effettivi risultati che possono garantire, sia per durata dei medesimi. 


Insomma, le opportunità di sbiancamento denti fai da te non mancano affatto, ma solo in alcuni casi si riescono ad ottenere risultati apprezzabili, ed in ogni caso non si tratta mai di risultati definitivi.
comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Sbiancare i denti con lampada led

Sbiancare i denti con lampada led Sbiancare i denti con lampada led è una delle tecniche più vantaggiose per fare in modo che la propria dentatura possa riprendere una colorazione... Leggi tutto

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa La pulizia dei denti è un aspetto fondamentale non solo dal punto di vista prettamente estetico, ma anche per la salute dentale in generale; è... Leggi tutto

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste?

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste? Se si ha l'esigenza di sbiancare i propri denti , si può scegliere tra una vasta gamma di trattamenti "fai da te", acquistabili presso qualsiasi... Leggi tutto