Come effettuare lo sbiancamento dei denti naturale

Le più diffuse tecniche di sbiancamento denti naturale


Che cosa si intende esattamente per sbiancamento denti naturale? Lo sbiancamento denti naturale comprende tutti gli accorgimenti che possono rivelarsi utili per mantenere dei denti perfettamente bianchi e privi di discromie senza ricorrere ai trattamenti chimici, spesso molto più costosi e complessi.


Anzitutto, se si parla di sbiancamento denti naturale, si fa riferimento ad una serie di buone abitudini che possono certamente influire nel mantenere la dentatura dalla tonalità di colore accesa ed uniforme.


Caffè, bevande gassate, the ed alcolici dovrebbero essere notevolmente ridotte nei consumi se si vuol mantenere dei denti impeccabili dal punto di vista cromatico: queste bevande, in effetti, favoriscono la formazione di macchie sulla dentatura.


Allo stesso modo, anche il fumo può rendere meno piacevole il naturale colore bianco dei denti: in generale, vizi poco salutari come questi accelerano il naturale processo di invecchiamento di questi tessuti, rendendo così i denti più ingialliti e favorendo la formazione localizzata di macchie anche piuttosto vistose.


Non c'è affatto da sorprendersi, alla luce di quanto appena evidenziato, se oggi così tante persone convivono con difetti estetici dei denti di questa tipologia, quindi con discromie o macchie di vario genere. Queste abitudini sono purtroppo molto diffuse, anche tra le fasce di età più giovani, si conseguenza è assolutamente normale che vi sia una simile richiesta di trattamenti sbiancanti di qualità.


Con queste premesse che vanno assolutamente rispettate se si vuol effettuare uno sbiancamento dei denti naturale, vi sono dei prodotti naturali che si possono utilizzare e che possono rivelarsi molto utili da questo punto di vista. Vediamo quali sono.


Il bicarbonato di sodio, anzitutto, è una sostanza utilissima per sbiancare i denti: questo elemento è in grado di rimuovere in maniera molto efficace gli accumuli batterici che causano la comparsa di macchie e di discromie, tuttavia va usato con oculatezza, dal momento che un dosaggio eccessivo può implicare una corrosione del naturale smalto dentale.


Proprio perchè il bicarbonato di sodio, appunto, può provocare degli effetti indesiderati, non deve mai essere adoperato in maniera arbitraria: farsi suggerire da un professionista la quantità di prodotto da adoperare e soprattutto il numero di volte in cui effettuare questa particolare tipologia di risciacqui è sicuramente un consiglio molto prezioso.


La salvia, allo stesso modo, è un erba molto preziosa per sbiancare i denti, la quale peraltro è molto apprezzata anche come rimedio per l'alitosi ed in generale per il mantenimento di una perfetta igiene orale, essendo una sostanza naturale dalle spiccate proprietà antibatteriche.


Secondo alcuni esperti, inoltre, può essere molto utile per la pulizia dei denti utilizzare dei prodotti che stimolano la naturale secrezione di saliva, come ad esempio le carote, i sedani e le mele. In effetti, la secrezione di saliva è un processo fisiologico in grado di garantire una pulizia dei denti molto efficace, senza rischio alcuno.


Anche masticare una buccia di limone o una buccia di arancia può essere utile per lo sbiancamento dei denti, soprattutto nel caso in cui le macchie della dentatura siano causate principalmente da fumo di sigaretta.


Aspetti negativi di questo tipo di sbiancamento sono sicuramente individuabili nel sapore poco gradevole delle bucce di questi frutti, e nel fatto che un consumo eccessivo può rovinare lo smalto dentale. Il limone, in particolare, ha un sapore molto aspro ed acido, e mentre talune persone lo tollerano senza particolari problemi, altre invece lo considerano quasi insopportabile.


Infine, per realizzare lo sbiancamento denti naturali si può utilizzare il perossido di idrogeno, sostanza molto impiegata per lo sbiancamento denti professionale. In questo caso, però, bisogna fare molta attenzione, ed utilizzare il prodotto solo per il risciacquo orale, senza mai ingerirlo.


Più che parlare di tecniche di sbiancamento denti naturale, quindi, è sicuramente più opportuno evidenziare come una variegata gamma di salutari abitudini possa certamente tradursi in dei denti più sani e più belli, soprattutto sul piano cromatico.
comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Top news

Sbiancare i denti con lampada led

Sbiancare i denti con lampada led Sbiancare i denti con lampada led è una delle tecniche più vantaggiose per fare in modo che la propria dentatura possa riprendere una colorazione... Leggi tutto

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa

La pulizia dei denti: perchè farla e quanto costa La pulizia dei denti è un aspetto fondamentale non solo dal punto di vista prettamente estetico, ma anche per la salute dentale in generale; è... Leggi tutto

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste?

Sbiancamento denti professionale: in cosa consiste? Se si ha l'esigenza di sbiancare i propri denti , si può scegliere tra una vasta gamma di trattamenti "fai da te", acquistabili presso qualsiasi... Leggi tutto